Blog: http://E-le-stelle-stanno-a-guardare.ilcannocchiale.it

LIBERTA'



Sempre dalla parte della libertà;

sempre contro la censura.

 







http://dirittoallarete.ning.com/


http://dirittoallarete.ning.com/profile/ClaudiaBarozzi?xg_source=activity


______________________________________





                                                                         Dal blog di  Blue River


Il DDL Alfano è il classico esempio del lavoro di un governo fascista che emana leggi fasciste, basate sul terrore.
Già la normativa vigente permette tranquillamente di perseguire chi commetta reati a mezzo web -prova ne sia la chiusra operata dalla Polizia postale contro siti criminogeni e criminali- per cui basterebbe applicare quella.

In realtà si gioca con la minaccia, la delazione, lo stato di polizia che entra anche nelle opinioni di quelli che scrivono su un blog: più che la censura in sè, quello che mette paura è il meccanismo di autocensura che viene indotto nelle teste (ancora) pensanti di chi voglia esprimere una propria opinione.
Faccio un esempio per spiegarmi: se io scrivo che le poesie di Bondi hanno effetto lassativo ed al "poeta" stesso viene conferito il premio per l'opera poetica dalla proloco di Roccacannucciadisotto, con il ddl puo' denunciarmi e chiedere risarcimento danni (che mi vedrei costretto a pagare in natura, non essendo abbiente...) oltre ad oscurarmi il sito. Quindi mi vedrei costretto a parlarne bene comunque, magari bruciando i libri di Montale per far spazio alle rime del Bondi stesso. Per questo aderisco alla protesta.

_______________

Temo tuttavia che non basterà

e che ci sarà da guadagnarsela questa libertà,

come se non fosse un diritto.
______________________


Pubblicato il 14/7/2009 alle 7.11 nella rubrica Politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web